Quando i bulli si nascondono sui social network!


Tutti amiamo i social! Alzi la mano chi non trova fantastico condividere pensieri, foto e ricordi con il mondo. Ma è anche il luogo in cui è più facile essere presi di mira dai bulli.

Sembra proprio che Instagram, in particolare, sia il mondo degli haters. Secondo delle ricerche, è il social in cui è più probabile ricevere commenti spiacevoli e negativi. Molti ragazzi lo usano per dire cose cattive alle celebrità o ancora peggio ai loro coetanei. Questo succede molto anche su Facebook e Snapchat. Per fortuna un po’ meno su Twitter, ma è comunque un fenomeno che continua senza sosta.


Ormai i social hanno una grande importanza nelle nostre vite e alcuni ragazzi si chiudono in loro stessi se non ricevono abbastanza like o se ci sono commenti negativi nei loro post

COSA FARE?

Prima di tutto, è importante capire che, per quanto i social ci sembrano importanti non devono cambiare la nostra vita. 
Sicuramente è divertente postare, condividere video con gli amici e poter seguire i propri artisti preferiti, ma non bisogna mai perdere il contatto con la realtà.

Ricordatevi sempre che non si tratta della realtà e non fatevi intimidire dai commenti che vi scrivono su Instagram. Si tratta spesso di persone che neanche vi conoscono e che non sanno nulla di voi. Anche se fossero dei vostri compagni di scuola o degli amici di amici, non badate alle loro parole.


Commenti
Loading...

Inserisci un commento:


© Copyright 2019 Super! Broadcast
De Agostini Editore S.p.A., sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara - Capitale sociale euro 50.000.000 i.v. - Codice fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro imprese di Novara n. 01689650032, REA di Novara 191951 28100 Novara - Società con Socio Unico, Società coordinata e diretta da De Agostini S.p.A., - Sede legale in via G. da Verrazano 15, 28100 Novara (Italia)